Fai in modo che il tuo bagno si conservi bello

Quando acquisti nuovi prodotti per il bagno, vuoi che restino belli a lungo. Qui di seguito abbiamo elencato i consigli più importanti per te. Ti piacerebbe sapere di più sul montaggio di determinati prodotti? Cliccare su una delle foto a destra o consultare il manuale in dotazione.

Accessori da bagno, assi per WC e rubinetti
Si consiglia di pulire i prodotti con un panno umido e morbido, in presenza di sporco visibile. Non usare mai detergenti abrasivi, a base di cloro o di acido muriatico.

Mobili
Per la pulizia di routine dei tuoi arredi bagno, usa un panno morbido e umido e un detergente neutro per tutte le superfici. Non usare detergenti che contengono cloro, acidi aggressivi o abrasivi in quanto possono danneggiare le superfici. Rimuovere i contaminanti il prima possibile. Asciugare le superfici bagnate o umide quanto prima per evitare la penetrazione dell'umidità e la formazione di muffa.

Lavandini
Marmo colatoe 
Pulire con un panno morbido e umido; non usare detergenti abrasivi. Proteggi il tuo lavandino dai danni derivanti da:

  • Detergenti per servizi igienici e cloro
  • Disincrostanti speciali e acidi aggressivi
  • Tinture per capelli e risciacqui di coloranti; non lasciare seccare residui di vernici o pitture

Eventuali graffi o macchie opache possono ritornare brillanti e levigate se trattate con attenzione con un lucidante per automobili.

Ceramica
Per una pulizia di routine, consigliamo il ricorso ai normali detergenti sanitari. I residui e le macchie di calcare più ostinati possono essere rimossi con una spugnetta abrasiva o i più noti detergenti a base di aceto (anti-calcare). Eventuali macchie/strisce causate dal contatto con i metalli (quali acciaio, ottone) possono essere rimosse con abrasivi delicati a base di sabbia di quarzo. Usare solo sulla superficie da trattare. Tuttavia, è bene non farne uso troppo frequentemente in quanto questi prodotti possono danneggiare le superfici.